Laser

La continua ricerca di strumenti e metodi innovativi, ci ha avvicinato al mondo del laser fin dal 2004 scoprendolo come valido alleato nella cura di denti e gengive. La riduzione di anestetico, l'assenza di sanguinamento e dei punti di sutura permettono un confort maggiore al paziente che sceglie terapie con laser.

La precisione e accuratezza del laser lo rendono ideale per rimuovere lo smalto dentale marcio, il tessuto osseo e gengivale in modo preciso lasciando intatte le aree sane circostanti.

La preparazione delle cavità con il laser aumenta l'adesione dell'otturazione al dente perché crea una superficie crateriforme irregolare su cui il composito si aggrappa molto meglio rispetto ad una superficie completamente liscia.

Interventi più sicuri anche su pazienti con problemi cardiaci, diabete o scoagulati perché il laser opera sulle gengive con poco o perfino senza sanguinamento e un minor gonfiore post operatorio. Ciò è dovuto alla sua capacità conservativa, alla gentile azione di taglio e di coagulazione.